L’Oms, (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) suona l’allarme e invita a vaccinarsi contro il virus polio che è tornato a manifestarsi con alcuni casi a livello mondiale.

Oms: “Vaccinatevi il prima possibile”

“È nostra responsabilità condivisa eradicare la polio a livello globale. Tutti coloro che non sono vaccinati, o i cui figli hanno saltato le vaccinazioni programmate, dovrebbero effettuare la vaccinazione il prima possibile. I vaccini contro la poliomielite si sono dimostrati molto efficaci e sicuri”, ha sottolineato il direttore dell’Oms Europa, Hans Kluge, in conferenza stampa.

Dato “il nostro mondo interconnesso, il virus della poliomielite rilevato di recente a New York è geneticamente legato ai virus rilevati in Israele e UK”, ha aggiunto Kluge.

A inizio agosto, le autorità sanitarie locali americane sono state attanagliate dalle preoccupazioni che perdurano tuttora. “Potrebbero esserci centinaia o addirittura migliaia di casi non diagnosticati”, di infezioni ‘sommerse’, come aveva spiegato alla ‘Bbc’ Patricia Schnabel Ruppert, commissaria alla Salute della contea di Rockland dove due mesi fa è stato segnalato il caso di un uomo non vaccinato che ha riportato una paralisi da polio