La pappa reale è una sostanza naturale prodotta dalle api mellifere come nutrimento per l’alveare. Noi utilizziamo la pappa reale già dall’antichità per le sue proprietà benefiche e ricostituenti date da numerosi composti in essa presente. Nella pappa reale, infatti, oltre ad acqua e carboidrati, proteine e grassi sono presenti diverse sostanze attive sul nostro organismo. In particolare, la pappa reale contiene glicoproteine e acidi grassi benefici per la salute ed è ricca di vitamine del gruppo B e minerali che sostengono le funzioni dell’organismo. Oggi la pappa reale è venduta come integratore per trattare svariati disturbi.

Proprietà della pappa reale

Guardando il profilo nutritivo e gli infiniti benefici che apporta alla nostra salute, non è difficile comprendere perché la pappa reale venga considerata un vero e proprio toccasana e sia destinata in natura alle api più importanti di tutto l’alveare. Se da una parte l’utilizzo della pappa reale è consigliato soprattutto per neonati e anziani per la sua capacità di rafforzare il sistema immunitario e combattere i segni dell’invecchiamento, è anche vero che questo prodotto delle api è considerato un energizzante e un tonico più “generale”, ottimo anche in caso di stress o affaticamento, oltre che per reintegrare i sali minerali dopo allenamento e sport.

L’uso continuo di pappa reale sembrerebbe avere un effetto benefico sul sistema nervoso provocando un piacevole senso di euforia, aiuta poi in caso di stanchezza e, nei più piccoli, stimola l’appetito e combatte lievi forme di anemia. Consumare regolarmente la pappa reale significa inoltre a rafforzare i capelli e rendere più elastica la nostra pelle, può stimolare il sistema cardiovascolare e regolare il metabolismo. Ottima alleate in caso di iperglicemia e ipercolesterolemia, la pappa reale stimola la produzione di collagene favorendo così la guarigione di piccole ferite.

Come usare la pappa reale

Il consumo di pappa reale dipende da diversi fattori, tra cui l’età e lo stato generale di salute. Il miglior modo per utilizzarla è in cicli di almeno 30 giorni, ripetuti due o tre volte l’anno, preferibilmente nei cambi di stagione o nei momenti di maggiore affaticamento: meglio farlo al mattino a digiuno poco prima di fare colazione, facendola sciogliere sotto la lingua così da accelerare il processo di assorbimento dei nutrienti.

Le quantità di pappa reale da assumere al giorno variano in base all’età: un grammo al giorno per adulti e adolescenti che si riduce a 1/2 grammo al giorno per i più piccoli. Per chi non ama i sapori particolarmente acidi, consigliamo di abbinare la pappa reale a un cucchiaino di miele che ne stempera la nota acida. La pappa reale si conserva al freddo, meglio se nella zona più bassa del frigorifero: a temperatura ambiente infatti tende a perdere parte delle sue proprietà.

Quando non consumare la pappa reale? Sebbene sia un prodotto dalle mille proprietà benefiche, la pappa reale è sconsigliata nei periodi di gravidanza e allattamento, se si soffre di dermatite o pressione bassa oltre che, naturalmente, in caso di allergia.