I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene.

Le tecniche di depilazione naturale sono facili da realizzare, non richiedono molto tempo e danno buoni risultati eliminando i peli superflui. Prima di sceglierne una, dovete tenere presente che è necessaria una certa costanza nell’applicazione per ottenere buoni risultati: ecco i più efficaci.

Rimedio contro i peli superflui con bicarbonato e acqua bollente

Cosa occore:

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 200 ml di acqua bollente

Come si fa:

Un rimedio efficace, ma questo trattamento va applicato con costanza almeno 3 o 4 volte a settimana.

Prendete un qualsiasi recipiente aggiungete un cucchiaio di bicarbonato e aggiungete 200 ml di acqua bollente, mescolate fino a quando il bicarbonato non si fonde completamente con l’acqua e fate raffreddare il vostro composto.

Versate il vostro preparato su un panno di cotone e avvolgetelo intorno alla parte che che andrete a trattare lasciandolo agire per un paio d’ore, successivamente sciacquate abbondantemente con acqua tiepida, non avete bisogno di aggiungere idratazione alla vostra pelle in quanto il bicarbonato è un ottimo idratante.

Noterete subito che i peli sono visibilmente indeboliti, applicando questo rimedio con frequenza e buona volontà potrete liberarvi dei peli in modo definitivo.

Eliminare i peli con curcuma, farina di ceci e gel di aloe vera

Cosa vi serve:

  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • 1 cucchiaio di gel di aloe vera, possibilmente estratto direttamente dalla foglia

Come fare:

Mettete gli ingredienti in una ciotola amalgamandoli con l’aiuto di un mestolo andando a creare un composto denso e omogeneo, una volta pronto applicatelo nelle zone dove volete eliminare i peli, stendetelo in modo uniforme non esagerando con la quantità.

Lasciatelo agire fino a quando non si è completamente asciugato, mi raccomando deve essere secco e poi dovete rimuoverlo con l’aiuto di una spugna e acqua tiepida. Ripetete questo tipo di impacco almeno 2 volte a settimana è ottimo per rimuovere i peli in modo definitivo. La natura si prende cura di noi sotto ogni aspetto.

Come ritardare la ricrescita

Molto semplice: polpa di papaya. L’enzima papaina è cheratolitico, agisce cioè sulla cheratina indebolendo la struttura fino alla radice. Fate un impacco ogni giorno per una settimana dopo l’epilazione e vedrete presto i risultati. In più, la pelle sarà anche più setosa grazie all’azione esfoliante della papaina.