Il Ministero della Salute ha pubblicato un avviso di richiamo dal mercato per alcuni lotti di Cornflakes di mais da agricoltura biologica a marchio Crownfield, commercializzati da Lidl.

Il motivo del ritiro è la possibile presenza di nel prodotto, ma lo stesso avviso specifica che si è in attesa di un chiarimento dalle Autorità Sanitarie, si legge sul documento pubblicato dal Ministero.

Parliamo del prodotto del peso di 375 grammi con data di scadenza 29.05.2023, 30.05.2023 e 04.06.2023 prodotto in Germania da Nordgetreide GmbH Co. KG e venduto alla Lidl.

Le aflatossine sono micotossine prodotte da due specie di Aspergillus, un fungo che si trova soprattutto in zone caratterizzate da clima caldo e umido. Si prevede che il cambiamento climatico avrà un impatto sulla presenza di aflatossine negli alimenti in Europa.

Poiché le aflatossine sono note per le loro proprietà genotossiche e cancerogene, l’esposizione del consumatore tramite gli alimenti deve essere mantenuta quanto più bassa possibile.

Le aflatossine possono essere presenti in prodotti alimentari come arachidi, frutta a guscio, granoturco, riso, fichi e altra frutta secca, spezie, oli vegetali grezzi e semi di cacao, che si sviluppano in ambienti umidi e che sono genotossiche e altamente tossiche e sono tra le sostanze più cancerogene esistenti, spiega l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare.

Chiunque avesse acquistato il prodotto di questi lotti, non deve consumarle e, anzi, è invitato a rendere il prodotto al punto vendita.