La pratica del massaggio berbero risale a 3.000 anni fa ed è stata tramandata di generazione in generazione dalle donne berbere che lo utilizzavano per prendersi cura del proprio corpo.

Il massaggio berbero è come essere immersi in un mondo antico. Implica l’uso di essenze profumate, colori e suoni vibranti che si fondono armoniosamente insieme per creare una ricca esperienza per i sensi.

Oggi, in centri appositamente progettati, il rituale dell’hammam chiamato massaggio berbero sta riscuotendo successo in tutta Europa.

Sebbene molti credano che i berberi siano un popolo indigeno del Nord Africa, si sono mescolati con molti altri popoli che hanno attraversato le loro terre, come greci, turchi, fenici e romani, loro sono i famosi Tuareg, gli uomini blu del deserto e la loro cultura non va confusa con quella araba classica.

Il rituale dell’hammam è il rito islamico di purificazione del corpo e della mente attraverso alcune pratiche precise. Poiché il massaggio berbero è parte integrante di questa tradizione, è importante capire che ogni visita a un hammam comprende anche uno o più massaggi da parte di una massaggiatrice professionista.

Il massaggio berbero è ancora oggi praticato sia in Occidente che nel mondo musulmano, dove mantiene un valore simbolico strettamente legato alla cultura e alla religione locale.

Ecco come si svolge il massaggio berbero

Gli effetti benefici che si possono ottenere da questo massaggio risultano da vari fattori, quali le manovre praticate dalle mani esperte del massaggiatore, l’ambiente e l’atmosfera calda e accogliente che avvolge la persona (per facilitarne il rilassamento) e l’olio di Argan caldo, che contribuisce al rilassamento di mente e spirito.

Segreto di bellezza secolare, l’olio di argan viene utilizzato da generazioni dalle donne marocchine per garantire la salute e la vitalità dei capelli.

L’olio di Argan si ricava dalle noci dell’albero di Argan, che cresce solo nel sud-ovest del Marocco. Contiene alti livelli di vitamina E e di vitamine del gruppo B, e non solo, in quanto in esso si trovano anche antiossidanti, acidi grassi Omega-6 e l’acido linoleico, per una potente azione nutriente e anti-age.

Aumenta la luminosità della pelle, donandole uno splendore sano. Può anche alleviare i dolori muscolari e articolari se usato nella sua forma pura, a volte anche più dei trattamenti farmaceutici!

Il massaggio si svolge in tre fasi: prima si devono eliminare le tossine, poi si rimane per qualche minuto nel tepidarium e infine si passa al calidarium dove avviene la sudorazione.

Poi, uso un sapone all’olio d’oliva (sapone nero marocchino) e un guanto chiamato Kessa per esfoliare la pelle. In questo modo la preparo al massaggio e ai benefici dell’olio di Argan.

Dopo un’ora inizia il massaggio. Di solito viene eseguito da una o due persone alla volta, che però devono sempre tenere i palmi delle mani a contatto con la pelle per mantenere il flusso di energia attraverso il corpo.

Ciò favorisce il rilassamento della persona che lo riceve, che può quindi abbandonarsi completamente alle sensazioni che prova e rilassarsi.

Ogni fase e ogni manovra viene svolta col preciso scopo di indurre l’individuo in una dimensione lontana dai pensieri di tutti i giorni facendolo sentire avvolto, coccolato e appagato, in quanto considerato un’essere unico ed irripetibile, lasciando nella persona una dolce sensazione di leggera, avvolgente e completa armonia.