La rodiola (Rhodiola rosea) è una piccola pianta erbacea appartenente alla Famiglia delle Crassulaceae. Diffusa nelle regioni subartiche e in quelle montuose di tutta l’Eurasia, Alpi incluse, la rodiola è anche nota come “radice d’oro” o “radice artica”.

La rodiola è un ingrediente tipico della medicina tradizionale russa, scandinava e cinese, propagandato per i suoi effetti positivi sulla vitalità fisica e cognitiva.

In condizioni di stress psico-fisici prolungati, la rodiola sembra ridurre la fatica e la stanchezza generali. La rodiola si è dimostrata neuro-protettiva e coinvolta nell’aumento della longevità.

Dopo il ginseng, la rodiola è probabilmente la seconda pianta adattogena più diffusa e utilizzata al mondo.

Benefici e proprietà della rodiola rosea

La Rhodiola rosea è un ottimo antistress: aiuta a riprendersi da stati di spossatezza fisica e mentale dovuti a periodi di vita particolarmente “faticosi”, che determinano anche nervosismo.

In tal senso, agisce soprattutto a livello del sistema simpatico, contro ansia e depressione, aumentando (fino al 30%) i livelli ematici di serotonina, il neurotrasmettitore responsabile della sensazione di benessere, e contrastando gli effetti nocivi del cortisolo, che viene prodotto dai surreni in caso di ansia e stress.

La parte della pianta che viene utilizzata è la radice, da cui si ricavano numerosi componenti: acidi organici, oli essenziali, manganese e derivati glicosidici. Tra questi i più importanti sono il salidroside e la rosavina.

È proprio l’associazione di questi due derivati a conferire le proprietà tonico-adattogene. presenti nella piante in buone percentuali (1% salidroside e 3% rosavina).

La principale funzione della rodiola è infatti quella adattogena, ovvero aiuta l’organismo ad affrontare diversi stress a cui è sottoposto, aumentando le capacità adattative.

Per questo motivo risulta un ottimo alleato in caso di disturbi da stress prolungato, oppure per tutte le situazioni in cui bisogna affrontare un cambiamento nella vita. Ma non solo: la rodiola è utile anche quando ci si sente affaticati, sia fisicamente che mentalmente, grazie alle sue proprietà toniche

Aiuta a controllare la fame nervosa ed è un ottimo regolatore del tono dell’umore, in quanto contribuisce ad abbassare livello di cortisolo, l’ormone che ci rende stressati, alzando allo stesso tempo la serotonina, l’ormone della felicità. Di conseguenza, aumentando il tono dell’umore, si può riscontrare un netto miglioramento della quantità e della qualità del sonno.

In commercio la rodiola si può trovare in forma liquida, come tintura madre o soluzione idroalcolica da diluire in acqua. In alternativa esistono diversi integratori in compresse o in capsule a base di rodiola da sola o in associazione con altri estratti.