Roma, uomo armato di coltello a Termini: la Polizia gli spara

Attimi di paura a Roma, in zona Termini, nel tardo pomeriggio di sabato 19 giugno: un addetto alla vigilanza della stazione ha avvistato un uomo che, armato di coltello, si aggirava nei pressi di un’uscita della scalo. Nel tentativo di bloccare l’uomo che brandiva il coltello, un agente della Polfer ha esploso un colpo che lo ha ferito all’inguine.

L’uomo, un cittadino ghanese di 44 anni, con precedenti, è stato portato in ospedale in codice rosso, ma, come riportato da ‘Ansa’, non sarebbe in pericolo di vita.

La scena ripresa da alcuni passanti

L’episodio è accaduto attorno alle ore 19 nei pressi dell’uscita della stazione di via Giolitti. Gli istanti sono stati ripresi in alcuni video di passanti. Nei filmati si vede l’uomo con un coltello da cucina in mano salire anche su degli scooter, poi i poliziotti avvicinarsi con i manganelli e infine l’agente sparare.

“Adesso magari qualche radical chic di sinistra criticherà il poliziotto, non il delinquente armato di coltello (e pluripregiudicato) che minacciava le persone a Roma vicino a stazione Termini. Sempre dalla parte delle Forze dell’Ordine!”. Questo il commento del leader della Lega Matteo Salvini dopo l’episodio alla stazione Termini.