I ricercatori dell’Istituto di oceanologia dell’Accademia cinese delle scienze (IOCAS) hanno individuato un tipo di vongola in grado di produrre da sola un complicato antibiotico.

La vongola è la Meretrix petechalis, capace di sintetizzare l’antibiotico eritromicina, che in precedenza gli scienziati credevano fosse prodotto solo dagli actinobatteri.

Gli actinobatteri sono batteri ad alto contenuto di GC che vivono in una vasta gamma di habitat, dai sistemi marini e d’acqua dolce al suolo e alla rizosfera (un sottile strato di suolo che è influenzato dalle secrezioni delle radici), secondo ScienceDirect . Sono noti per la produzione di un assortimento di antibiotici, enzimi, inibitori enzimatici, molecole di segnalazione e immunomodulatori.

Questo è un lavoro piuttosto sorprendente“, ha affermato a Chemistry World il chimico biomolecolare della Goethe University Martin Grininger. “Spesso è difficile dire da dove provenga la sintesi, se provenga da batteri che vivono all’interno del sistema eucariotico o dall’animale stesso. Hanno affrontato questo problema con dettagli ancora ineguagliati.

Questa eccezionale scoperta, potrebbe aprire una nuova strada, l’ingegnerizzazione genetica degli animali e portare alla creazione di altri antibiotici ancora più potenti.