Scoppia incendio sulla Msc Lirica, tutti in salvo: le cause

105

Una nave da crociera di Msc è stata investita da un vasto incendio, divampato improvvisamente a bordo nel pomeriggio, mentre si trovava nel porto dell’isola greca di Corfù. Come riporta il Corriere della Sera, si tratta dell’imbarcazione “Lirica”, una delle più anziane della flotta della compagnia. Ancora non sono chiare le cause dell’incendio, nell’incidente non è stato registrato nessun ferito e tutti i 51 membri dell’equipaggio sono stati evacuati.

La crociera era sospesa da mesi, per via del blocco dei viaggi imposto a causa della pandemia, per questo a bordo non erano presenti passeggeri, ma soltanto il personale della nave, che è stato tutto tratti in salvo.

Secondo quanto comunicato dalla compagnia, le fiamme sarebbero divampate da una scialuppa di salvataggio in vetroresina vuota sul ponte 6. Due addetti antincendio delle squadre di emergenza a bordo sono intervenuti inizialmente per contenere le fiamme per poi essere supportati dall’intervento dei vigili del fuoco. Il fuoco è stato domato intorno alle 18,58 locali. Dalle prime verifiche non sembrano esserci stati i danni hanno interessato soltanto la fiancata e non l’interno della nave.

La “Lirica” è una delle più vecchie navi targate Msc: con anno di costruzione 2002, sei anni fa ha ricevuto un’intensa operazione di riammodernamento alla Fincantieri di Palermo. Lunga 275 metri e larga 32, si eleva su 13 ponti, 9 dei quali riservati ai passeggeri, la nave può ospitare 1.984 passeggeri e 721 membri dell’equipaggio.