Quelle sensazioni di pressione, ansia, preoccupazione, negatività, agitazione, sono stati d’animo che accompagnano lo stress e se non sai come gestirli rischiano di condizionare tutta la tua vita.

Se ti senti esausto ma non riesci a dormire bene. Se al mattino non sei motivato. Se cerchi conforto nel cibo o ti senti come se fossi in prigione e non sai come uscirne. È possibile che tu stia vivendo un esaurimento.

Ecco 4 indizi per capire se state vivendo un momento di intenso stress.

Disturbi del sonno

Se faticate ad addormentarvi e – quando finalmente ci riuscite – avete sonni agitati fatti di continui risvegli che vi impediscono di riposare quasi sicuramente state vivendo una fase di forte stress, ansia e preoccupazione. Risultato di questi disturbi è ritrovarsi al mattino più stanchi della sera precedente. Tuttavia, il consiglio in questi casi è quello di non eccedere con il consumo di caffè e bevande eccitanti. Anche se all’apparenza indispensabili non farebbero altro che peggiorare la situazione.

Sbalzi di umore

Anche gli sbalzi di umore, se continui e marcati, possono mettere in evidenza una situazione acuta di stress.

Rabbia repentina

Ultimamente vi capita spesso di perdere facilmente le staffe? Siete soggetti a ripetuti scatti di nervosismo? La diagnosi potrebbe essere: stress; diventare iracondi improvvisamente e senza motivo è un atteggiamento da non sottovalutare, anche da un punto di vista sociale: la rabbia immotivata potrebbe mettervi in cattiva luce con familiari, amici e colleghi, portandovi ad essere in qualche modo emarginati.

Tensioni muscolari

Lo stress può manifestarsi anche a livello fisico, con tensioni muscolari. Ciò si verifica quando i muscoli non si contraggono in modo corretto e con la dinamica articolare necessaria, dando origine ad infiammazioni, soprattutto a carico di collo e schiena.