Tarme della farina, l’Ue da l’ok agli insetti nel piatto

Insetti come cibo, l’Ue ha dato l’ok per il primo insetto commercializzabile come cibo: le tarme della farina.

Le tarme della farina potranno essere vendute come alimento dopo la valutazione scientifica dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Si tratta del primo insetto a ricevere questo tipo di via libera in Ue.

Le larve potranno essere commercializzate in più formati: essiccate intere, in pratici snack, oppure sotto forma di farina da utilizzare come ingrediente per altri prodotti. Secondo quanto rilevato dall’Efsa, il consumo dell’insetto può provocare reazioni allergiche in soggetti sensibili, ad esempio coloro che hanno già riscontrato delle allergie per crostacei o acari della polvere.

Gli insetti, secondo il piano d’azione dell’Ue 2020-30, possono essere considerati una soluzione ottimale nell’ambito di un sistema alimentare sostenibile, in quanto sono una ricca fonte di proteine a basso impatto ambientale. In futuro, potrebbe essere quindi approvata la commercializzazione di altri insetti.