Federica Pellegrini esce di scena. Dopo 17 anni a grandi livelli, la ‘Divina‘ dice basta alle gare internazionali: lo fa con il settimo posto della sua quinta e ultima finale olimpica dei 200 stile libero, unica nuotatrice nella storia a vantare questo record. Ha celebrato la sua carriera con un post su Instagram.

Federica Pellegrini sui social: “È stato un viaggio incredibile”

Federica Pellegrini, intorno alle 8 del mattino (ora italiana), ha pubblicato su Instagram la foto che la ritrae in vasca alle Olimpiadi di Tokyo, a gara appena finita.

“È stato un viaggio incredibile… bellissimo e difficile… sono fiera di me, di come sono cresciuta e della donna che sono diventata negli anni”, l’incipit del post.

Ho preso a pugni il mondo (anche me stessa a volte) per tanto tempo, per tanti anni, lottando sempre fino all’ultimo centimetro di acqua disponibile! Sono felice, veramente felice oggi! Era l’ultimo 200 che volevo, in un’altra finale olimpica!”, ha aggiunto.

Quindi, la conclusione e i ringraziamenti: “Ho dato tutta la mia vita a questo sport, e da questo sport ho preso tutto quello che volevo e anche di più! Grazie a tutte le persone che mi hanno tifata e sostenuta in questi anni. Grazie alla mia famiglia (il mio cuore pulsante). Grazie al mio staff che non ha mai mollato come me!”

Federica Pellegrini, il suo futuro fuori dalla vasca

Federica Pellegrini ha ammesso di essere entrata in vasca sorridendo per la finale olimpica: “Oggi è stato tutto bello, anche mentre nuotavo non si vedeva ma sorridevo. Quella di oggi è stata una delle gare più difficili e sicuramente una di quelle che ricorderò”, ha detto ai microfoni della Rai dopo la performance.

E adesso cosa le riserverà il futuro? “Ho tantissime cose da fare: tornare a casa che mi stanno aspettando tutti, festeggiare il mio compleanno perché 33 anni è un’età importante. Poi ci dobbiamo far votare dagli atleti per il Cio, a settembre, si spera anche novembre ci sarà la Isl a Napoli, poi uscirà un docufilm, poi c’è in progetto un libro, poi le registrazioni di Italia’s got talent“.

Luca Zaia su Federica Pellegrini: “Chiamarla ‘Divina’ non basta più”

Si coccola la veneziana Federica Pellegrini il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: “Federica Pellegrini è l’unica atleta per la quale il podio in finale non avrebbe aggiunto niente, perché nell’olimpo dello sport ci era arrivata prima, nella notte di Tokyo nella quale è entrata in finale nei 200 stile libero”.

Chiamarla ‘Divina’ non basta più, dovremo inventare qualcosa di più grande – ha aggiunto -: grazie per le gioie sportive che ci hai regalato, ma anche per il messaggio che mandi alle giovani generazioni. Non mollare mai, metterci il cuore ma anche l’anima, amare quello che fai, anche le fatiche e i sacrifici. Ciò che vale, non solo nello sport ma in tutte le attività della vita, dallo studio al lavoro”.