Salgono a 13 le persone che risultano al momento disperse a Casamicciola, sull’isola di Ischia, dopo la frana di questa mattina provocata dal maltempo.

Tra i dispersi una una famiglia composta da marito, moglie e un neonato e una 25enne che si trovavano in due abitazioni travolte dal fango lungo via Celario.Decine di auto e case travolte da una grande massa di acqua, fango e detriti.

“Ci sono 20-30 nuclei familiari isolati e una decina di immobili crollati”. Lo riferisce il sindaco di Lacco Ameno, Giacomo Pascale, in collegamento con gli altri sindaci della zona e la prefettura.

Il maltempo al Sud ha provocato una frana a Casamicciola Terme, sull’isola di Ischia: auto sono state trascinate in mare, salvato un uomo dal fango.

Fonti locali campane lo definiscono “uno scenario apocalittico”. Attorno alle 5 di sabato 26 novembre 2022, Casamicciola Terme sull’isola di Ischia si è svegliata preda di frane, allagamenti e inondazioni di fango.

La frana, si apprende da Ansa, ha avuto origine nella parte alta di via Celario e si è fatta strada nel Paese fino al lungomare di piazza Anna De Felice. Nella sua corsa, ha raccolto e trascinato numerose auto in sosta fino al mare.

Centinaia le segnalazioni alle autorità e ai vigili del fuoco: i danni sarebbero ingenti e si uniscono al già delicato quadro nella regione, dove è stata diramata ieri sera un’allerta meteo arancione.

Salvato un uomo trascinato via dal fango

La frana e l’alluvione Casamicciola Terme ha rischiato di causare anche una tragedia umana: le fonti locali riferiscono che un uomo trascinato via dal fango è stato recuperato e salvato dai soccorritori.

La frana a Casamicciola Terme rischia di trasformarsi in tragedia. Stando a quanto riportato, risultano disperse 4 persone: si tratterebbe di una famiglia composta da madre, padre e un neonato e di un 25enne.