Deumidificare una stanza non significa necessariamente spendere molto. Ci sono infatti dei trucchi “fai da te” che possono essere messi in pratica spendendo pochissimo.

L’umidità, oltre ad influire sulla temperatura, può essere causa di muffa, scrostamenti e condensa antiestetica. Per contrastarla, si può usare il bicarbonato di sodio: basta riempire una ciotola con il bicarbonato e posizionarla vicino alle finestre.

Con il tempo, il bicarbonato assorbirà l’umidità presente nell’ambiente. Un’altra soluzione consiste nell’utilizzare un composto di sale e aceto da posizionare vicino alle finestre.

Per avere maggiori risultati, è possibile alternare l’utilizzo del bicarbonato con quello del sale e dell’aceto. In questo modo si potrà ridurre considerevolmente l’umidità presente in casa senza spendere troppi soldi.