Le unghie fragili  sono un segno e un sintomo che si manifesta con alterazioni nella forma e nella struttura delle unghie che appaiono fragili, facili alla rottura, alla scheggiatura.

Come mai? Le cause possono essere numerose, come l’invecchiamento, l’uso a lungo termine dello smalto per unghie, la frequente esposizione all’acqua e a solventi, un trauma, la disidratazione ma anche una dieta povera di sali minerali e vitamine.

Le unghie fragili possono anche essere associate ad alcune malattie, come i disturbi della tiroide, le malattie polmonari, la psoriasi, il lichen planus, l’alopecia areata, l’eczema, l’anemia e le infezioni fungine. Come fare? Esistono molti rimedi naturali che possono proteggere e indurire le tue unghie. Ovviamente, il consiglio è quello di consultare un medico e comprendere se esiste un disturbo patologico all’origine.

Rimedi naturali per le unghie fragili

Succo di Limome

Il succo di limone può aiutare a rimuovere le macchie e la vitamina C favorisce una crescita più forte. Usando un dischetto di cotone, passa il succo di limone su ogni unghia e lascia asciugare. Puoi anche usare una fetta di limone direttamente sull’unghia.

Equiseto

L’equiseto è ricco di silice, un minerale fondamentale per avere unghie forti e sane. Inoltre, può aiutarti a sbarazzarti delle macchie bianche nelle unghie. Come si usa? Crea un infuso con l’ equiseto essiccato. Lascialo raffreddare e poi immergi le unghie per 10/15 minuti. Asciuga le mani, strofina un po’ di olio di oliva e indossa un paio di guanti di cotone per la notte. Ripeti questo rimedio tre o quattro volte a settimana.

Aceto di mele

L’aceto di mele ha proprietà  antifungine. Si consiglia un ammollo in aceto di mele due volte al giorno. Riempi un pediluvio o una ciotola grande con parti uguali di aceto di mele e acqua tiepida. Immergi i piedi per almeno 20 minuti, prima di asciugarli con un asciugamano pulito.

Olio di melaleuca e olio di vitamina E

Per ogni cucchiaino di olio di melaleuca (Tea Tree Oil), aggiungi un paio di gocce di olio di vitamina E e poi massaggia delicatamente questa miscela sulle unghie. Per risultati efficaci, fallo almeno due volte al giorno per un mese.

Olio all’aglio

L’aglio è ricco di selenio, che aiuta a promuovere la crescita delle unghie, oltre a essere un antibiotico naturale. Puoi strofinare le unghie con un pezzo di aglio affettato o, se è troppo pungente per te, potresti preparare il tuo olio all’aglio da usare come maschera per unghie. Come si fa? Dei fare soffriggere l’aglio tritato in padella con un filo d’olio per 10 minuti, facendo attenzione che l’olio non si bruci. Lascialo raffreddare e filtralo. Puoi massaggiarlo sulle unghie e sulle cuticole ogni sera, prima di risciacquare al mattino.

Miele

Il miele aiuta a combattere la crescita di batteri e funghi e può aiutare a mantenere le unghie e le cuticole nutrite ed elastiche. Combina le proprietà idratanti del miele con quelle del succo di limone per creare una maschera per unghie al miele e limone mescolando 2 cucchiaini di miele con qualche goccia di succo di limone e massaggiandolo sulle unghie. Lascialo agire per 15-20 minuti.