Il Wax flowerfiore di cera o Chamelaucium, è un genere di piante della famiglia delle Myrtaceae originario dell’Australia occidentale. La varietà più diffusa è il Chamelaucium uncinatum.

La pianta di Chamelaucium “Wax Flower” è un arbusto sempreverde, dal portamento da eretto ad espanso, produce foglie verde scuro lineari, triangolari, lunghe 2-4 cm, con apici uncinati. Sviluppa boccioli rossi, seguiti da mazzetti di fiori cerosi, di colore bianco-rosa, a forma di imbuto, larghi fino a 2,5 cm, che sbocciano dalla primavera all’estate. Può raggiungere un’altezza di circa 2-4 metri. Ideale in bordure, siepi o a ridosso di muri, adatto anche come fiore da recidere.

I fiori, piccoli e molto decorativi sbocciano a ciuffi alla base delle ascelle delle foglie o sugli apici dei rametti e prima della schiusa sembrano tante bacche rosso- rosate.

La corolla dei fiori è formata da 5 petali bianco-rosati che fanno da corona  ad un centro a forma di piattino o di candelina di colore giallo-verde con un piccolo ma evidente pistillo simile ad uno stoppino giallo paglierino.

Fioritura

Il Wax flower fiorisce due volte l’anno, in primavera e in inverno.

Esposizione

Ama i luoghi luminosi e soleggiati per molte ore al giorno. Teme le basse temperature, le gelate notturne mentre sopporta abbastanza bene il caldo.

Terreno

Cresce bene in qualunque tipo di terreno ma predilige quello sciolto, ricco di sostanza organica e ben drenato.

Annaffiature

La pianta coltivata in piena terra generalmente si accontenta dell’acqua piovana ma nei periodi di prolungata siccità va annaffiata regolarmente ma senza eccedere.

Il Chamelaucium allevato in vaso, dalla ripresa vegetativa e fino a fine fioritura, va annaffiato quando il terreno è asciutto da più giorni. In inverno le annaffiature vanno diradate per evitare ogni rischio legato all’ eccessiva umidità.

Wax flower: coltivazione in vaso

Questa bellissima pianta ornamentale sempreverde da fiore si adatta facilmente anche ad essere coltivata in vaso purchè abbastanza largo e profondo riempito con terriccio specifico mescolato con una manciata di sabbia. Come materiale drenante di fondo si può utilizzare della ghia grossolana oppure dei pezzi di coccio.

Rinvaso Wax flower

Il rinvaso si effettua in primavera utilizzando un contenitore più grande del precedente, del nuovo terriccio fresco e fertile. La pianta va rinvasata con tutto il pane di terra che avvolge le radici che vanno ben ricoperte con l’aggiunta di nuovo terreno. Dopo l’impianto si irriga il terreno e si rimette la pianta nello stesso posto.