Dopo aver introdotto la possibilità di inviare i messaggi anche a se stessi e di creare dei sondaggi nei gruppi, WhatsApp offre adesso ai suoi utenti una nuova utile funzionalità legata ai messaggi eliminati in chat.

Quelli cancellati per errore cliccando “Elimina per me” anziché “Elimina per tutti” potranno essere recuperati, come da tempo richiesto da tanti fruitori della nota app di messaggistica istantanea. Si tratta infatti di una svista particolarmente frequente.

Come ripristinare un messaggio WhatsApp cancellato con “Elimina per me”

La nuova funzione è quindi efficace quando un utente elimina per errore soltanto per sé un messaggio che vorrebbe invece cancellare per tutti i componenti della chat. Fino ad oggi non c’erano alternative: l’elemento non poteva essere ripristinato.

Ad annunciare la funzionalità, denominata Accidental Delete, è stato il responsabile di WhatsApp a Meta Will Cathcart. Attraverso un tweet ha condiviso un’immagine contenente gli screenshot dei vari passaggi da compiere per rimediare l’eventuale errore compiuto in chat.

Cathcart ha quindi spiegato le istruzioni a livello grafico. Attraverso il bottone “undo”, ossia “annulla”, che compare in basso in una finestrella temporanea, il messaggio cancellato con l’opzione “Elimina per me” torna visibile nella conversazione. A quel punto si può ripetere l’operazione cliccando sulla voce “Elimina per tutti”, come da intenzione iniziale. O, in caso di ripensamenti, il messaggio si può direttamente lasciare nella conversazione, leggibile da tutti.

Le due condizioni di Accidental Delete

Affinché si compia il ripristino del messaggio, “undo” deve essere cliccato entro un brevissimo limite di tempo: parliamo di 5 secondi, trascorsi i quali l’azione errata diventa irreversibile. Insomma, funziona in maniera molto simile alle mail cancellate su Gmail.

L’altro aspetto della novità è che l’operazione può essere effettuata solo quando si seleziona “Elimina per me”. Se si clicca “Elimina per tutti”, e dunque il messaggio è stato eliminato anche ai destinatari, non c’è niente da fare. In quel caso l’opzione dell’annullamento non compare nemmeno. Non è ancora chiaro se poi la funzionalità sarà estesa anche all’altra voce.

A chi è destinata la novità

Secondo quanto reso noto dalla stessa piattaforma di messaggistica istantanea, Accidental Delete sarà a disposizione di tutti gli utenti, sia sui dispositivi Android che su quelli iOS. E non solo per chi usa la versione Beta dell’applicazione (ossia quella per sviluppatori), dove la funzionalità era già stata testata lo scorso agosto.

Stando alle indiscrezioni la novità verrà diffusa a livello globale gradualmente. Ciò che è fondamentale fare è tenere sempre aggiornato WhatsApp alla versione più recente.