Da oggi è possibile fare sondaggi su WhatsApp. La celeberrima app di messaggistica istantanea aggiunge dunque una nuova funzionalità, che però al momento non è stata messa a disposizione di tutti gli utenti.

Sondaggi di WhatsApp: Entro fine mese la funzionalità sarà estesa a tutti

Come già avvenuto in passato per le ‘reazioni’ di WhatsApp, messe inizialmente a disposizione solo per alcuni utenti, così anche i sondaggi, in questa prima fase, non sono disponibili per tutti.

Entro fine mese la funzionalità sarà estesa a tutti gli account.

Come fare i sondaggi su WhatsApp

Per creare un sondaggio su WhatsApp bisogna aprire una chat qualsiasi, non importa che sia di gruppo o fra due utenti.

A questo punto bisogna guardare in basso a sinistra. Se è presente il segno ‘+’, allora si possono fare i sondaggi.

Una volta cliccato il segno ‘+’ si apre un menu a tendina con una serie di opzioni: Fotocamera, Libreria foto e video, Documento, Posizione, Contatto e infine Sondaggio.

Cliccando la voce ‘Sondaggio’ si finisce nel menu ‘Crea sondaggio’. A questo punto si inseriscono la domanda e le risposte. La schermata di default mostra due sole opzioni per le risposte (come nei classici sondaggi che prevedono un “sì” e un “no”), ma andando a cliccare è possibile inserire fino a 12 risposte.

Al momento i voti non sono definitivi, ma è possibile cambiare la propria preferenza.

Nulla di difficile, dunque. Anzi, la funzionalità dei sondaggi implementata da WhatsApp funziona in maniera analoga a quella alla quale sono abituati gli utenti di Telegram.

Come inviare sondaggi su WhatsApp

Il sondaggio si può anche inviare ad altri contatti per aumentare la partecipazione al voto.

I sondaggi si inviano come qualsiasi altro allegato. Per inviare un sondaggio bisogna andare sulla graffetta che si trova sulla destra nel box delle chat (in fondo alla pagina di una conversazione).

Cliccata la graffetta si può selezionare la voce del menù che permette di inviare i sondaggi.