Zenzero fresco, ecco come congelarlo

34

Se non è conservato bene, esiste la possibilità che si formino delle muffe o la radice si asciughi troppo. Questo non deve accadere, se si vuole che le proprietà dello zenzero rimangono invariate.

Avere lo zenzero sempre a portata di mano è un’ottima mossa, anche perché aggiunge sapore ai piatti e ha incredibili benefici per la salute. Conservando lo zenzero nel congelatore non ci sarà più neanche bisogno di doverlo aggiungere alla lista della spesa ogni settimana. E, non da ultimo, non sarà più un problema acquistare una radice piuttosto grande di zenzero: quel che non serve si mette in freezer e il problema è risolto.

Lo zenzero nel congelatore si conserva per un anno o più. Si tratta di un processo semplice e veloce, quindi ne vale assolutamente la pena.

Come congelare lo zenzero

Quando decidiamo di congelare lo zenzero, si può tralasciare l’operazione di sbucciarlo. Infatti, una volta che la radice è stata congelata si può sbucciare con maggiore facilità. Si consiglia di tagliare la radice di zenzero in pezzetti di circa 5 centimetri. In questo modo, anche nel caso non si disponga di un freezer molto potente, si può raggiungere il congelamento in poco tempo.

Una volta che si sono congelati i pezzi di zenzero, si raccomanda di posarli su una teglia o una superficie piana, si possono trasferire all’interno di sacchetti o recipienti utilizzati all’interno del reparto congelatore del proprio frigorifero.

Scegliere di posizionare i pezzetti di zenzero fresco su una superficie piana, permette che non si creino degli agglomerati. In questo modo, al momento del bisogno, si potrà estrarre il numero esatto di pezzi di radice di zenzero di cui si necessita.